20 febbraio 2018

Fashion Marathon... Innovation in Progress

Si è svolto a Rimini il 4 dicembre 2017, a Innovation Square, il primo evento ideato in attuazione del Protocollo d’intesa sull’innovazione recentemente sottoscritto da Università degli Studi di Bologna, Uni.Rimini, Piano Strategico di Rimini, Camera di Commercio Forlì-Cesena-Rimini, Confindustria Romagna e Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini. Attraverso il Protocollo, tali enti intendono promuovere progetti, azioni ed iniziative condivise e integrate in materia di innovazione turistica e d’impresa, sviluppo urbano, benessere e qualità della vita, sostenibilità ambientale, sociale ed economica di Rimini e del suo territorio. 

Il tema scelto per questo primo evento è stato l’Innovazione, analizzata con un focus specifico al settore Moda, un settore che a livello di territorio riminese, regionale e nazionale, è rappresentato dal punto di vista imprenditoriale da Aziende di grandi, medie e piccole dimensioni che, con le loro storie hanno saputo rappresentare il Made in Italy a livello nazionale ed internazionale. Un territorio che ha saputo altresì diventare un  importante centro di formazione universitaria internazionale con i Corsi di Laurea in moda del Campus di Rimini dell’Università Alma Mater Studiorum di Bologna, con una proposta di Corso di Laurea Triennale "Culture e tecniche della Moda" e con una laurea magistrale in lingua inglese “Fashion Culture and Management”, molto attrattiva e di forte spinta all’internazionalizzazione.L’Innovazione è un fattore importante per la crescita dell’intero sistema sociale, economico e produttivo e diventa fattore di sviluppo e maggiore competitività non solo per il sistema aziende ma anche nelle proposte formative e nella ricerca di nuovi strumenti di comunicazione e socializzazione. 

"L’innovazione appartiene per definizione al settore Moda, da sempre capace di coniugare i valori della tradizione, del bello e del ben fatto e dell’artigianalità, allo sviluppo di sistemi innovativi di creazione e produzione di materiali e prodotti, di lancio di nuovi stile e tendenze anche traslati  dai mutamenti sociali in corso, e dal bisogno di comunicare in modo innovativo e social i contenuti moda", sottolinea Barbara Bonfiglioli, Vicepresidente di Uni.Rimini e conduttrice e moderatrice di questo evento, che si dichiara molto soddisfatta della Fashion Marathon, che "ha rappresentato un importante appuntamento nel quale imprenditori, stilisti, manager, docenti e rappresentanti delle Associazioni Nazionali del sistema Moda hanno messo a confronto le eccellenze dell’Emilia Romagna, raccontando esperienze di innovazione nel e per il sistema Moda". 

Innovazione nel Design, nei materiali, nei prodotti e nei processi, assieme alle sfide dell’internazionalizzazione, della ricerca e della formazione, del distribution network, della comunicazione e dello shopping digitale. Questi sono stati i focus dei talk della prima edizione dell’Innovation Marathon.Oltre ai sottoscrittori del Protocollo, collaborano hanno collaborato  la Regione Emilia Romagna, Aster – Innovazione Attiva, CNA Federmoda e Confartigianato Imprese Rimini.

La maratona si è sviluppata su quattro principali aree tematiche:
  • Innovazione nel Design di Prodotto,materiali e processi produttivi
  • Innovazione nella distribuzione e nell'Internazionalizzazione
  • Innovazione nella Comunicazione e Social
  • Innovazione nella Formazione per la Moda

Percorsi ed Esperienze, raccontate e rappresentate da imprenditori, professionisti, docenti e rappresentanti della maggiori Associazioni Nazionali imprenditoriali del Fashion System, in un succedersi dinamico di interventi e testimonianze video,  con contributi e anticipazioni su tendenze di mercato, nuovi stili e trends,  racconti di esperienze di innovazione riguardanti le aree tematiche proposte. Innovazione nello stile, nella creatività e nella ricerca di materiali e percorsi produttivi, nella gestione delle strategie di comunicazione e nei percorsi formativi, raccontate da chi ha raccolto la sfida all'innovazione.

Nessun commento: