06 aprile 2016

Zone Moda Fashion and Creativity. Al via la Summer School 2016

Dal 9 al 13 maggio 2016 ritorna a Rimini, presso gli spazi del complesso universitario Valgimigli, la terza edizione di ZoneModa - Fashion and Creativity Summer School. Promossa dal Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita (QuVi) in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Aziendali dell’Università di Bologna e Uni.Rimini S.p.A., la Fashion and Creativity Summer School 2016 avrà come titolo “Global Threads: Connecting the World Through Fashion” e sarà articolata in una serie di keynote e workshop condotti da studiosi e professionisti del settore. Con l’obiettivo di raccontare il ruolo dell’industria della moda nell’attuale processo di globalizzazione, designer e artigiani metteranno a disposizione le proprie competenze per progettare insieme micro-collezioni, accessori e gioielli, accanto ai quali si alterneranno ricercatori internazionali, operatori della comunicazione e specialisti del retail, volti ad approfondire le più attuali e molteplici dinamiche del fashion system. 

"Siamo molto soddisfatti di annunciare la terza edizione della Fashion and Creativity Summer School" - commenta la prof.ssa Simona Maria Segre Reinach, coordinatrice della Summer School e docente del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita. "Anche quest'anno le adesioni stanno arrivando da tutta Italia e dall'estero, in quanto proponiamo un momento formativo bilingue, italiano ed inglese, strutturato su lezioni con docenti e workshop con artigiani internazionali. Un'esperienza molto valida che consentirà a chi partecipa di acquisire strumenti che coniugano la teoria con la pratica della moda, in uno scenario sempre più globalizzato. Il titolo di quest'anno - Global Threads: Connecting the World Through Fashion - ben rappresenta il nostro desiderio di raccontare la moda come un ponte in grado di collegare diversi mondi".

Per partecipare alla settimana di incontri non è richiesta nessuna prova di ammissione: entro il 29 aprile 2016, potranno iscriversi studenti e laureati provenienti da diversi poli accademici e specializzati in diversi ambiti disciplinari (moda, arte, design e architettura, comunicazione, economia e management, statistica), ma anche professionisti e operatori del settore interessati ad aggiornarsi sull’evolversi del panorama moda, tra la nascita di nuovi brand made in Italy e l’affermarsi di sempre più complesse strategie di marketing.

La Fashion and Creativity Summer School 2016 si inserisce così all’interno della più ampia proposta formativa del gruppo ZoneModa - etichetta che riunisce i docenti e i collaboratori dei Corsi di laurea dell’Università di Bologna rivolti alla moda e ai suoi aspetti multidisciplinari -, confermando il valore delle attività svolte presso il Campus di Rimini, decennale punto di riferimento per le riflessioni scientifiche e le ricerche italiane dedicate ai cultural studies.

Gli ospiti dell'edizione 2016
– Francesca Ballini Richards (FBR, Milano)
– Silvia Bisconti (Raptus & Rose Atelier, Belluno)
– Alice Cappelli, Isabelle Guignand e Paola Parenti (les libellules – Abiti sartoriali pièces uniques per bambini, Bologna)
– Nicoletta Mainardi (Ma-nifattura Boutique, Rimini)
– Jeannette Medema (Professore di Turismo Internazionale e Media & Entertainment Management presso la Stenden University, Leeuwarden – Olanda)
– Paolo Pasquali (Efesti – Art Makers Store, Bologna) con Chiara Pompa (Web Content Consultant, Bologna)
– Gaetano Pollice (Made in Molise – Luxury Handbags, Campobasso)
– Maria Carolina Semeghini e Francesca Olivieri (mr.nico – Handmade jewellery, Fano)
– Anneke Smelik (Professore di Visual Culture presso la Radboud University Nijmegen, Nijmegen – Olanda)


Per avere maggiori informazioni e per conoscere i requisiti di iscrizione, le modalità di partecipazione: www.scienzequalitavita.unibo.it/modaecreativita.

Nessun commento: