21 dicembre 2015

Tirocini per tesi: firmata la convenzione tra Uni.Rimini S.p.A., Un industria Rimini e Campus di Rimini

Consolidare e ampliare il ‘ponte’ che collega il sistema delle imprese del territorio di Rimini e gli studenti universitari del Campus di Rimini. È con questo obiettivo che a novembre 2015 è stata siglata una convenzione fra Uni.Rimini S.pA., Unindustria Rimini e Campus di Rimini dell’Università di Bologna: un impegno grazie al quale i tre partner si impegnano a favorire, con il progetto “Tirocini per tesi", l’ingresso in azienda di personale altamente formato per far svolgere progetti di tesi di laurea su temi aziendali, in stretto accordo con l’imprenditore, ottenendo modelli o progetti poi utilizzabili nelle procedure di lavoro.

La Convenzione è stata firmata da Leonardo Cagnoli, Presidente di Uni.Rimini S.p.A.; Paolo Maggioli, Presidente Unindustria Rimini e da Antonello E. Scorcu, Coordinatore del Campus di Rimini dell’Alma Mater Studiorum di Bologna.

Con questo progetto, nello specifico, aziende e studenti potranno beneficiare di un reciproco vantaggio: le prime avranno la possibilità di assegnare agli studenti progetti reali, aventi output identificabili e tangibili, e potranno effettuare un’attività di scouting sui tirocinanti, pianificando percorsi di collaborazione e di crescita professionale al proprio interno. Gli studenti, invece, osserveranno un’impresa nel suo operare, misurandosi con criticità e problemi reali da risolvere: le tesi di laurea, infatti, imperniate su temi di interesse delle imprese, consentiranno al laureando di acquisire una formazione professionale spendibile nel mondo del lavoro.

"Il tessuto industriale e lavorativo del nostro territorio – ha sottolineato Paolo Maggioli, Presidente Unindustria – offre buone opportunità occupazionali: in un mondo nel quale i mercati sono sempre più globalizzati e dove le aziende, dopo lunghi anni di crisi, devono rilanciarsi, c’è una forte richiesta di professionisti preparati e specializzati. Con questa consapevolezza abbiamo firmato la convenzione con Uni.Rimini S.p.A. e Campus di Rimini, in uno spirito di collaborazione che portiamo avanti da tempo. Come soci fondatori di Uni.Rimini S.p.a., inoltre, seguiamo con vivo interesse l'ateneo e riconosciamo l'alto valore che il campus riminese dà alla crescita culturale del territorio. Proseguiamo quindi su questa strada affinché continui a crescere l'integrazione fra imprese ed università".

"Una delle mission più importanti di Uni.Rimini S.p.A. è sempre stata quella di favorire il collegamento tra università e mondo delle imprese – ha detto Leonardo Cagnoli, Presidente Uni.Rimini S.p.A. - e questo progetto è per noi un punto di straordinario valore. Lo studente che frequenta il Campus di Rimini non ha solo davanti a se' una ricca offerta formativa, ma anche la possibilità di sperimentare, toccare con mano il mondo del lavoro, facendo esperienza diretta in azienda".

“L’attività didattica del Campus di Rimini dell’Università di Bologna – ha chiosato Antonello Scorcu, Coordinatore del Campus di Rimini – è sempre stata attenta alle esigenze del territorio riminese e fortemente caratterizzata dalla ricerca di sinergie con esso. I nostri laureandi, e nello specifico della convenzione che abbiamo firmato, quelli della Scuola di Economia, Management e Statistica, possiedono elevate competenze professionali. Il loro tirocinio nelle imprese riminesi, parti di un tessuto d’impresa vivace e stimolante costituisce un matching ideale e di reciproco interesse. Questa convenzione rinnova e rinsalda quindi i nostri legami con il territorio, di cui ci sentiamo parte attiva e propositiva.”

All'incontro di presentazione del progetto era presente anche il neo presidente della Scuola di Economia, Management e Statistica, Stefano Cenni, che ha garantito piena collaborazione del Campus con il mondo dell'impresa: “Nella sede di Rimini, nella quale il Professor Brasini è vice presidente, anche per il prossimo triennio, la Scuola di Economia, Management e Statistica offrirà a circa 1.500 studenti tre corsi di laurea triennale e quattro corsi di laurea magistrale, anche in lingua inglese. Alla grande soddisfazione per i dati parziali relativi alle nuove immatricolazioni (+7%) si aggiunge oggi quella di poter affiancare all’ampio programma di tirocini per i corsi di primo livello, un tirocinio in convenzione finalizzato alla preparazione della tesi di laurea: darà ai tirocinanti l’occasione di misurarsi con problemi reali per i quali suggerire proposte di soluzione fino a realizzare, nelle esperienze più avanzate, un primo prodotto di ricerca su dati anche originali. Questa buona pratica della sede di Rimini spero potrà essere presto lo standard di riferimento di tutte le sedi della nostra Scuola”.‪


Nessun commento: