27 ottobre 2015

Chimica Industriale: in un convegno il punto sui rifiuti

Si è svolto lunedì 5 ottobre 2015 presso il Palacongressi di Rimini il Convegno dal titolo "Facciamo il punto sui rifiuti. La gestione sostenibile dei rifiuti alla luce della recente evoluzione normativa e tecnologica", promosso dal Campus universitario di Rimini e dal Dipartimento di Chimica Industriale "Toso Montanari" dell'Università  di Bologna, in collaborazione con Uni.Rimini S.p.A..

Il convegno, partecipato in una platea costituita anche da più di 50 studenti del Campus di Rimini, è nato all'interno di Hera Lab, un 'contenitore' al quale aderiscono l'università , gli enti locali, le associazioni di categoria e la società civile, un luogo in cui ci si confronta su diversi aspetti che possono migliorare la sostenibilità del territorio locale. Il convegno voleva essere un'occasione ideale dove interrogarsi sullo 'stato dell'arte' dei rifiuti, su come vengono gestiti, sulle prassi per migliorare la raccolta, lo smaltimento, il riutilizzo, coniugando tecnologia e amministrazione.

"L'incontro è stato molto interessante - racconta Fabrizio Passarini, docente del Campus di Rimini dell'Università di Bologna - ed era nato proprio per rispondere alla richiesta di un quadro chiaro ed esaustivo su come vengono effettivamente gestiti i rifiuti solidi: quali tecnologie sono state implementate, quali gli impatti ambientali connessi, come ci si colloca su un piano di confronto nazionale ed internazionale, quali sono le strategie future che si intende porre in essere per raggiungere una sempre maggiore sostenibilità  complessiva in questo settore".

Il lavoro intrapreso in questo convegno, proseguirà ora all'interno di Ecomondo (3-6 novembre, Rimini) in un contesto internazionale e tecnologicamente avanzato, dove si discuteranno i temi della gestione del rifiuto in tutti i suoi aspetti.



Nessun commento: