29 settembre 2013

V Riunione Scientifica Sistur: le scienze del turismo si incontrano a Rimini

Si terrà il 29 e 30 novembre presso il Campus di Rimini la V Riunione Scientifica Sistur – Società italiana di scienze del turismo, l'associazione attiva dal 2009 che ogni anno propone un convegno nazionale, e che raccoglie a livello italiano gli studiosi di vari ambiti disciplinari che si occupano di turismo. Quest’anno, grazie alla determinazione della Prof.ssa Patrizia Battilani, presidente del Corso di laurea in economia del turismo, e del suo staff, alla Prof.ssa Maria Gabriella Baldarelli, delegato Emilia Romagna Sistur, alla collaborazione della SSST - Scuola superiore di scienze turistiche dell’Università di Bologna, del CLET- Corso di laurea in economia del turismo dell’Università di Bologna e di Uni.Rimini S.p.A., la Riunione si terrà a Rimini e vi parteciperanno 40 relatori, che interverranno su temi quali: itinerari culturali e turismo, destination management, turismo sostenibile e valorizzazione del territorio, turismo culturale, architettura per le destinazioni turistiche, web marketing, turismo e linguaggi Web 2.0, Governance e gestione delle aziende e dei network turistici.

Patrizia Battilani
Il convegno sarà ospitato dal Campus di Rimini, dalla Scuola Superiore di scienze turistiche e dai due corsi di laurea in economia del turismo attualmente attivi a Rimini sottolinea Patrizia Battilani – , un evento conferma l'importante posizione conquistata da queste diverse strutture nel panorama italiano della ricerca e della formazione per il settore del turismo".

L’apertura del convegno si terrà in particolare il 29 novembre alle 13.30 con i saluti del presidente della Sistur, prof. Nicola Bocella, del presidente del Corso di laurea in economia del turismo prof.ssa Patrizia Battilani e del coordinatore del Campus di Rimini dell'Università di Bologna prof . Antonello Scorcu. Le lecture saranno tenute da Javier Rey Maquiera (Università delle Isole Baleari) e John Walton (Ikerbasque, Basque Foundation for Science) e Andrea Babbi (Direttore generale Enit). In occasione della Riunione saranno premiate le due migliori tesi di laurea triennale e di laurea magistrale italiane e, infine, verrà anche organizzata una sessione sui progetti europei riguadanti il turismo che nell'ultimo anno sono stati coordinati dal comune di Forlì e dalla Provincia di Rimini.

Che cos'è la Sistur
L'Associazione "Società Italiana di Scienze del Turismo" (SISTUR), che non ha fini di lucro ed è un'istituzione culturale e scientifica, apartitica ed apolitica, ha lo scopo di favorire l'approfondimento e la diffusione degli studi sulle tematiche delle scienze del turismo, sia sul piano nazionale che sul piano internazionale. L'Associazione persegue inoltre l'obiettivo di favorire, fra gli studiosi e gli esperti, relazioni atte a facilitare e stimolare la ricerca e la formazione. L'Associazione promuove ricerche, inchieste e pubblicazioni; organizza riunioni e congressi scientifici; realizza iniziative che possano favorire il raggiungimento dello scopo indicato, ivi comprese azioni a sostegno della formazione, della didattica e della ricerca. 

Nessun commento: