25 giugno 2013

Career Day 2013: oltre 500 universitari a confronto con il mondo del lavoro

Sono stati oltre 500 gli studenti iscritti all'ultimo anno di corso e i laureati dell'Università di Bologna che hanno preso parte al Career Day 2013, un'iniziativa promossa dal Campus di Rimini dell'Università di Bologna in partnership con Uni.Rimini S.p.A., nata per favorire il collegamento diretto fra Università e mondo del lavoro. 

In questa pagina: immagini dal Career day 2013
La terza edizione del Career Day si è svolta lo scorso 6 giugno 2013 presso le Sale dell’Arengo e del Podestà di Piazza Cavour a Rimini: un'intera giornata pensata per la promozione del placement dei giovani laureati e degli studenti iscritti all'ultimo anno dei Corsi di Laurea triennale, magistrale e a ciclo unico dell’Università di Bologna, grazie all’incontro con la realtà imprenditoriale del territorio. Ben 45 infatti le imprese, associazioni di categoria e imprenditoriali, che hanno aderito: presso le postazioni allestite, gli universitari hanno potuto confrontarsi con i referenti delle aziende e presentare il proprio curriculum vitae, mentre contemporaneamente le Associazioni di Categoria hanno illustrato i profili professionali maggiormente ricercati, le opportunità di carriera e le modalità di selezione del personale.

“Il Career Day è un'iniziativa di grande valore - sottolinea Barbara Bonfiglioli, Vicepresidente Uni.Rimini S.p.A. - e si pone in uno snodo sociale, culturale ed economico fondamentale, perché va a rafforzare il collegamento tra studenti e sistema imprese territoriali che è già forte, ma che deve crescere e rafforzarsi ancora maggiormente. Uni.Rimini S.p.A. con la promozione di questa iniziativa prosegue nel suo impegno per lo sviluppo di una positiva quanto necessaria interazione fra mondo della formazione universitaria e quello dell'impresa, creando opportunità per un confronto diretto. Un evento che si affianca al tanto lavoro messo in atto da Uni.Rimini S.p.A. per far crescere il Campus di Rimini, in quantità e qualità, facilitando relazioni e costruendo 'ponti' che uniscano sempre di più l'Ateneo al tessuto sociale e produttivo della Città”. 

Sottolinea infatti anche Lorenzo Succi, Direttore Uni.Rimini S.p.A., come in questi anni Uni.Rimini abbia sempre lavorato per creare una rete di contatti con le imprese, sia del nostro territorio che a livello nazionale: "Quest’anno siamo riusciti ad avere 45 Aziende, Enti e Associazioni di Categoria, addirittura in crescita rispetto allo scorso anno. Un dato significativo, a fronte della crisi economica in atto, che testimonia il grande interesse che le imprese hanno di incontrare i giovani. Le aziende quest’anno si sono dimostrate particolarmente interessate nel valutare profili per le aree di internazionalizzazione e Web. Il Career Day è ormai diventato un evento di riferimento per l’incontro tra i neo-laureati del Campus di Rimini e le Aziende non solo del territorio riminese. Si tratta in ogni caso di un primo momento di incontro tra i giovani e il mondo del lavoro”.

Le imprese e associazioni di categoria intervenute sono state: Abercrombie & Fitch, Aia – Associazione Italiana Albergatori della Riviera di Rimini, a.testoni, Aeffe Group, Alma Graduated School, Back Europ Italia, Banca di Rimini, Centro per l’impiego di Rimini, CNA Rimini e Sportello “Fare Impresa”, Confartigianato Rimini, Confindustria Rimini, Convention Bureau della Riviera di Rimini, Cooperazione Sociale in Rete, Deloitte&Touche, Diapason Società Cooperativa Sociale, Exis, Fotonica, Garagnani Ricerche Cosmetiche, Generali Assicurazioni, Gruppo CSA, Gruppo Maggioli, Gruppo Società Gas Rimini, Il Millepiedi Cooperativa Sociale, Interfashion, KPMG, L.A.V., Marketing Informatico, Mazars, Mec 3, Moretti Moda, My Closet, New Factor, Obiettivo Lavoro-Agenzia per il Lavoro, Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, Petroltecnica, ReWind, Rimini Fiera, SCM Group, Serint Group Italia, Spinner 2013, Teddy, Teleplan, Tognacci&Associati, Ufficio Tirocini di Campus, Valpharma International, Yalla Yalla. 

L’evento ha avuto il patrocinio di: Comune di Rimini, AIA Rimini, Camera di commercio Rimini, Confartigianato Rimini, Confindustria Rimini, CNA Rimini.




Nessun commento: