27 marzo 2013

Alleanza fra mondo dell'impresa e università: assegnati i premi “Cultura d'impresa” 2012

Il ‘Premio Cultura d’Impresa’ è un’iniziativa molto importante, perché collega i laureati del Campus di Rimini dell’Università di Bologna al mondo dell’imprenditoria, al sistema aziende del territorio e rende possibile la crescita dei nostri ragazzi che entrano in azienda con buone possibilità che poi il rapporto prosegua”. Con queste parole Barbara Bonfiglioli, Vice-Presidente Uni.Rimini S.p.A. ha salutato lo scorso 14 marzo 2013 la platea dei partecipanti alla quinta edizione del Premio Cultura d’Impresa, un evento promosso da Uni.Rimini S.p.A., in collaborazione con il Campus di Rimini, fortemente voluto da Luciano Chicchi, lo scomparso Presidente della società consortile per l’università nel riminese, al quale è stato tributato ad inizio serata un momento di silenzio.

La presentazione del premio "Cultura d'Impresa"
Il mondo dell'Impresa e dell'Università si sono così incontrati nell’Aula Magna di Palazzo Briolini, sede del Dipartimento Scienze per la Qualità della Vita, per l’ormai tradizionale evento che significativamente mette l’accento sul rapporto esistente fra Ateneo e tessuto economico territoriale: un legame forte e positivo che si sostanzia attraverso diverse forme di relazione, come il sistema dei tirocini formativi, delle tesi di ricerca svolte presso aziende, il Tavolo della Moda, la Rete Alta Tecnologia dell’Emilia Romagna (Tecnopoli). Alla consegna dei premi sono intervenuti, oltre al Vice-Presidente Uni.Rimini S.p.A., anche Antonello Eugenio Scorcu, Presidente del Campus di Rimini, Lorenzo Succi, Direttore Uni.Rimini S.p.A. e il Past President del Polo di Rimini, Giorgio Cantelli Forti.

In un momento così in cui c’è scarsa risorsa economica ha puntualizzato ancora Barbara Bonfiglioli ce n’è una enorme da valorizzare, quella della cultura e del capitale umano: è dando visibilità a questi ragazzi, mettendo in circolo le loro abilità, che si può trovare una chiave per guardare al futuro con una certa positività, puntando su innovazione e Ricerca. E il Campus di Rimini, da questo punto di vista, vuol essere vitale e propositivo”.

"Ogni anno escono dal Campus circa 900 laureati - ha detto Lorenzo Succi, Direttore Uni.Rimini S.p.A. - molti dei quali svolgono tesi di ricerca e tirocini presso le aziende del nostro territorio: questo è uno degli elementi in grado di far dialogare la nostra Università con il distretto delle imprese locali. Il Premio 'Cultura d'Impresa' è teso proprio a valorizzare questo collegamento".

Si è poi proceduto alla consegna dei premi: ecco le imprese e i laureati segnalati per l’edizione 2012 del ‘Premio Cultura d’Impresa’.

- Per Economia è stata premiata Mec3, per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto. Sempre nell’ambito della Facoltà di Economia sono stati assegnati due premi come miglior tesi di laurea a Annalisa Stacchini (Laurea in Amministrazione e Controllo d’Impresa, 110 e lode) con la tesi 'Struttura e performance dell’industria del leasing in Italia' e Roberta Limongi (Laurea Magistrale in Economia e Management del Turismo, 110 e lode) con la tesi 'Alle origini del turismo congressuale: i convegni medico-scientifici in Italia e nel Regno Unito fra il 1840 e il 1860'.

- Per Chimica Industriale, l’azienda premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto è stato Istituto di Ricerca Gruppo C.S.A. E’ stato assegnato il premio come miglior tesi di laurea a Andrea Cingolani (Laurea in Chimica e tecnologie per l’ambiente e per i materiali, 110 e lode) con la tesi 'Valutazione e applicazione preliminare di sistemi di gestione ambientale, finalizzati all'ottimizzazione dei processi di un impianto di trattamento di rifiuti speciali industriali'.

- Per Farmacia, l'azienda premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto è Laboratori Protex. Il premio come miglior tesi di laurea è stato assegnato a Francesca Pericoli (Laurea Specialistica a ciclo unico in Farmacia) con la tesi 'Farmacoterapia della Schizofrenia: indagine presso il reparto di psichiatria dell’Ospedale Bufalini di Cesena'.

- Per Lettere e Filosofia, l'azienda premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto è stata Interfashion. Il premio come miglior tesi di laurea è stato assegnato a Francesca Fontana (Laurea Maristrale in Moda, 110 e lode) con la tesi 'Àdora Adorable Adorée. Storia di Dora Maar'.

- Per Scienze della Formazione è stata premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto Cooperativa Sociale Onlus Ali e Radici. Nell’ambito del Corso di Laurea in Educatore Sociale e Culturale è stato assegnato il premio per tesi di laurea a Filippo Bianchi con la tesi 'Libertà di scelta o libertà di protestare?'.

- Per Scienze Motorie è stata premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto la New Magic Body. Il premio come miglior tesi di laurea è stato assegnato a Elena Benini nell’ambito della Laurea Magistrale in Management delle attività Motorie e Sportive, 110 e lode con la tesi 'Un evento sportivo in una località a forte vocazione turistica: una tappa del Giro d’Italia'.

- Per Scienze Statistiche è stata premiata per essersi distinta nella formazione degli studenti attraverso il tirocinio formativo offerto la NTS Informatica. Nell’ambito del Corso di Laurea in Finanza, Assicurazione e Impresa 110 e lode, è stato assegnato il premio come miglior tesi di laurea a Jessica Busco con la tesi 'La realizzazione di un'indagine di customer satisfaction: il caso dell'azienda Diasen srl'.
I premiati per "Cultura d'impresa" 2012


Nessun commento: